Mentana qualche tempo fa: “Trattano il m5s come straniero”

Condividi la notizia con i tuoi amici!

Scoppia la polemica tra Beppe Grillo e il direttore di LA7, Enrico Mentana. Grillo ha accusato TG e giornali di diffondere falsità e di voler creare una giuria per valutare la veridicità delle notizie. Mentana si è sentito preso in causa e ha risposto querelando il fondatore del Movimento 5 stelle.

Queste le parole di Mentana qualche tempo fa: Riguardo a come viene trattato il Movimento Cinque Stelle dagli altri telegiornali, lo dico francamente, ho un alibi, io a quell’ora faccio il mio di telegiornale, quindi non vedo la mia concorrenza! So però che al di là degli altri telegiornali che sono retti da solidi professionisti, c’è una tendenza molto diffusa nell’informazione a trattare il Movimento Cinque Stelle come una sorta di straniero, devo dire che la stessa logica che venne messa in atto per la Lega 20 anni fa, tanto per fare un esempio, un errore clamoroso secondo me nei confronti del telespettatore e dell’elettore eventuale, perché è giusto parlare di tutti i fenomeni, nel caso del Movimento Cinque Stelle stiamo parlando del movimento che è passato da 0 al 25% alle sue prime elezioni parlamentari, come fai a non parlarne è abbastanza inconcepibile, del Movimento Cinque Stelle lo dico francamente, si parla a volte soltanto per delle cose così che sono folcloristiche magari, che ha anche in Movimento Cinque Stelle come altro partito o movimento presente in Parlamento. Se di Renzi si parlasse soltanto per le vicende familiari etc., giustamente, legittimamente si arrabbierebbe e il telespettatore direbbe: non sei equo! Non c’è la stessa equanimità proprio nei confronti dei Cinque Stelle ma questo è molto diffuso e lo sanno tutti e secondo me lo sanno anche coloro che hanno questa sorta di disprezzo o di trattamento di Serie B.

Condividi la notizia con i tuoi amici!
loading...